Questione da…#selfiesyndrome

Il nuovo anno _come di consueto_ porta nuove idee e nuovi progetti.
Questa volta mi sono divertita a sperimentare un nuovo linguaggio artistico, che ho definito “fotografia interattiva”.
Si parla, dei tanto amati e chiacchierati “Selfie“…
Naturalmente, visto sotto l’aspetto psicologico….è diventato “#selfiesyndrome” – sindrome da selfie – e da lì è partito un nuovo studio.
Come sempre, cerco di raccontarvi le fasi salienti del progetto, attraverso un video di backstage e scatti sul set!
altAnRX02JLqbAKboJyD4RSrIgm5DwAfPsKSj9Gu50_G3rB

 

Vorrei ringraziare Vito Gioffreda per la sua grande disponibilità, simpatia, amicizia e per quella voglia di mettersi in gioco che veramente pochi hanno!

 

 

SAMSUNG DIGITAL CAMERA
I simpatici amici della “Pam” di Lizzano (Taranto) che ci hanno permesso di effettuare gli scatti nel supermercato durante le ore lavorative. In particolare grazie a Mimma Gioffreda!

 

 

 

 

Un grazie a Carlo Turi instancabile traduttore ufficiale di tutte le mie opere!!!
E infine….un grazie a tutti quelli che mi supportano e a voi che leggete i miei post!

Progetto #selfiesyndrome: http://www.antonellazito.it/selfiesyndrome/

Per chi volesse supportarmi su instagram:
selfiesyndrome12
https://instagram.com/selfiesyndrome12/

Questo slideshow richiede JavaScript.


az_30x30

Annunci

18 thoughts on “Questione da…#selfiesyndrome

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...